Language
EN  IT  

Nuovo turbogeneratore da 8 MW per A2A. Continua con successo la collaborazione tra De Pretto Industrie e il gruppo A2A

a2a_DPI

De Pretto Industrie è lieta di annunciare che è stata selezionata da A2A per la fornitura di un turbogeneratore a vapore da 8 MW da installarsi presso il Termovalorizzatore di Cremona.

Attualmente l’impianto di Cremona dispone di due linee di termovalorizzazione di rifiuti solidi urbani, rifiuti speciali e rifiuti sanitari costituite da due turbine a vapore, una a contropressione da 2 MW (TV1) e una a condensazione da 4 MW (TV2). L’impianto è asservito alla rete di teleriscaldamento della città di Cremona di cui copre circa il 50% del fabbisogno termico annuale.

A2A ha avviato un progetto di incremento dell’efficienza di recupero energetico e conseguentemente di produzione di energia elettrica installando una nuova turbina (TV3) in sostituzione della TV1 ed in grado di funzionare sia in assetto cogenerativo (caso invernale) che a piena condensazione (caso estivo).

La nuova turbina TV3 sarà quindi in grado di processare tutto il vapore surriscaldato prodotto dalle caldaie delle linee 1 e 2 ed alimentare la rete di teleriscaldamento della città di Cremona attraverso uno spillamento di vapore a bassa pressione di tipo regolabile da cui sarà possibile estrarre una portata di vapore maggiore rispetto alle attuali possibilità impiantistiche, idealmente fino a circa il 70-80% del vapore in ingresso. Questo ulteriore traguardo di cui siamo estremamente fieri consolida la collaborazione strategica di De Pretto Industrie con il gruppo A2A nel settore delle turbomacchine e segue l’assegnazione dei contratti di manutenzione di 5 turbine a vapore dei Termovalorizzatori A2A di Bergamo, Corteolona, Filago, Milano e Parona.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.